Legnaia da esterno: come scegliere tra i modelli disponibili

Esistono in commercio tanti tipi di legnaia da esterno, perché si differenziano per le dimensioni e per i materiali con cui questi modelli vengono realizzati. Di solito una legnaia da giardino è realizzata in legno o in metallo. Alcuni pensano che non convenga avere una legnaia per esterno, perché si potrebbe incorrere in un ingombro particolarmente elevato. In realtà non è così, visto che ci sono dei modelli innovativi molto compatti che non solo possono essere installati nello spazio antistante alla casa, ma si prestano perfino ad un’installazione sul balcone.

legnaia da esterno

Le caratteristiche tecniche della legnaia da esterno

Quali sono le caratteristiche tecniche di una legnaia prefabbricata? La sua strutturazione deve rispondere ad un preciso obiettivo, che è quello di assicurare la protezione della legna da ardere. Per questo ha molta importanza scegliere una legnaia del materiale giusto.

Ecco perché molti scelgono per esempio una legnaia da esterno in metallo, che si caratterizza per la sua elevata impermeabilità. Di solito tutti i modelli di legnaia da esterno, anche quando si tratta di legnaie in legno, vengono trattati con delle sostanze impermeabilizzanti lungo tutta la loro struttura. Il tetto in genere è protetto da apposite guaine che garantiscono il massimo grado di protezione dalla pioggia e dall’umidità.

Infatti questa è una caratteristica molto importante, perché questi fenomeni atmosferici, come la pioggia, possono danneggiare in modo irreparabile la legna da ardere. Le legnaie in metallo specialmente vengono sottoposte a dei trattamenti antiruggine.

No products found.

È meglio una legnaia prefabbricata o un modello fai da te?

Gli appassionati di bricolage possono decidere anche di ricorrere ad una legnaia da esterno fai da te. Ma la domanda sorge spontanea: è meglio una legnaia fai da te o un modello prefabbricato? In realtà tutto dipende dalle nostre esigenze.

Infatti se abbiamo bisogno di un porta legna piccolo, adatto a contenere soltanto una ridotta quantità di legna da conservare, potrebbe andare bene anche un modello fai da te. Al contrario, se abbiamo bisogno di conservare una grande quantità di legna da ardere, sarebbe meglio scegliere una legnaia prefabbricata.

Ci sono dei modelli che possono essere anche acquistati e montati autonomamente, specialmente quando si tratta di dimensioni non molto grandi.

È meglio una legnaia in legno o in metallo?

Un’altra domanda che si pongono coloro che hanno bisogno di una legnaia da esterno è quella che riguarda i materiali con cui è realizzata. È una domanda fondamentale, che può condizionare la scelta di acquisto: è meglio una legnaia in legno o in metallo?

Non possiamo rispondere in linea generale ad una domanda del genere, ma tutto dipende da varie circostanze. Una delle principali motivazioni che ci può spingere per l’uno o per l’altro modello potrebbe essere rappresentata dal fattore estetico.

Se la legnaia va posizionata in uno spazio esterno poco visibile, potrebbe andare bene di qualsiasi materiale, perché non avrà un grande impatto visivo. Se invece si scelgono spazi ben visibili, come per esempio il giardino, è meglio scegliere un materiale in grado di adattarsi perfettamente allo stile che vogliamo mantenere nel nostro spazio esterno. Quindi da questo punto di vista sicuramente un modello in legno risulta particolarmente elegante.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x