Seghetto alternativo: guida alla scelta

Il seghetto alternativo è un attrezzo davvero indispensabile per fare vari tipi di tagli, come quelli dritti, obliqui e curvi. Può essere piegato su diversi materiali, come per esempio il legno, il metallo e la plastica. È veramente molto utile da possedere in casa per poter realizzare lavori che rientrano nel fai da te, anche se c’è da dire che spesso anche i professionisti si rivolgono ai punti di vendita del seghetto alternativo, per poter avere un attrezzo da sfruttare in mille occasioni anche per lavorazioni per conto di terzi.

seghetto alternativo

Quali sono le lame per il seghetto alternativo

Esistono vari tipi di modelli di seghetto alternativo. Infatti per esempio è possibile acquistare anche un seghetto alternativo elettrico, che sicuramente si rivela particolarmente efficace nel suo utilizzo. In ogni caso per rendere più efficiente l’utilizzo di questo attrezzo, bisogna curare anche la scelta delle lame, che si distinguono per la durezza e per la forma dei denti.

Per esempio fra le lame più utilizzate ci sono quelle bimetalliche, che, tramite una saldatura al cobalto, riescono a combinare flessibilità e durezza e sono molto utili da applicare soprattutto su materiali come il legno e il metallo.

Possiamo ricordare poi le CV, in acciaio cromo-vanadio, adatte per i materiali teneri, come per esempio il legno e le materie sintetiche. Inoltre ricordiamo le HSS in acciaio, ideali per i materiali più duri, fra cui anche i vari tipi di metallo.

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 2
Seghetto Alternativo 800W, HYCHIKA Profondità di taglio 110mm, 800~3000RPM, 6 Velocità variabile, Angolo di inclinazione regolabile da ±45 °,Adatto a metallo e legno
  • 【800W MOTORE & 6 VELOCITÀ VARIABILI】Il potente motore in rame puro da 800 W. garantisce un'esperienza eccellente: la profondità di...
OffertaBestseller No. 3
BLACK+DECKER KS701E-QS Seghetto Alternativo Compatto in Cartone + 1 Lama, 520 W, Nero, 520W
  • Versatile: leggero e molto compatto – Seghetto alternativo da 520 W per tagli dritti, curvi e obliqui.

Come usare il seghetto alternativo

Ma come si usa un seghetto alternativo? Spieghiamo meglio anche questo aspetto. Per usare al meglio questo utensile, si deve fissare bene con dei morsetti il pezzo da tagliare. È infatti essenziale evitare le vibrazioni, perché altrimenti il taglio potrebbe non riuscire alla perfezione.

Se il taglio deve essere dritto o parallelo, si può utilizzare la guida parallela, che va montata alla suola del seghetto. Per i tagli circolari bisogna utilizzare la guida a L. Per utilizzare al meglio il seghetto alternativo, si deve sicuramente provvedere a regolare in maniera precisa la velocità del motore.

Seghetto alternativo: prezzi da considerare

Molti si chiedono quale sia il prezzo del seghetto alternativo. In realtà bisognerebbe concentrarsi su quegli attrezzi che offrono un buon rapporto qualità-costo. L’attrezzo non costa affatto in maniera esagerata, anche perché ci sono per il seghetto alternativo offerte a volte spesso molto interessanti anche online.

Per scegliere il miglior seghetto teniamo conto del prezzo, ma teniamo conto anche di tutti quegli elementi che consentono di realizzare dei tagli armoniosi e precisi. Infatti per esempio da questo punto di vista è essenziale abbinare le giuste lame, tenendo conto anche dello spessore da tagliare.

Inoltre scegliamo la potenza del motore, che dovrebbe essere almeno di 450 watt, in modo da poter lavorare anche per molte ore senza dover interrompere l’esecuzione. È molto importante anche che l’utensile che abbiamo scelto risulti piuttosto leggero e maneggevole. L’attenzione potrebbe essere rivolta soprattutto al manico, che non dovrebbe essere troppo spesso e che abbia un supporto antiscivolo, per una migliore presa, che incide sicuramente sulla lavorazione.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x