Qual è il migliore condizionatore portatile silenzioso

Se vogliamo scegliere un condizionatore portatile silenzioso, potremmo trovarci in difficoltà, considerando la grande disponibilità di modelli. I climatizzatori portatili silenziosi rappresentano una grande comodità, anche perché possono essere spostati facilmente da un ambiente all’altro e si dimostrano molto pratici da utilizzare. Alcuni pensano che sia difficile trovare condizionatori portatili silenziosissimi. Eppure non è così, perché ultimamente la tecnologia che riguarda questi dispositivi è migliorata tantissimo, offrendo la possibilità di trovare ciò che fa al caso nostro.

condizionatore portatile silenzioso

Come scegliere il condizionatore portatile silenzioso migliore

Per scegliere il condizionatore portatile silenzioso che possa fare al caso nostro, dobbiamo tenere conto di una serie di fattori molto importanti. Infatti soprattutto sopraggiungono delle esigenze che riguardano non soltanto le nostre necessità del vivere in casa, ma anche alcuni fattori tecnici che riguardano l’installazione del condizionatore stesso.

In linea di principio generale, per i condizionatori portatili silenziosi, occorre sempre provvedere ad un collegamento con l’ambiente esterno, di solito con un tubo, che, attraverso un muro o una finestra, consente di espellere l’aria calda dall’ambiente.

Se non si creano queste condizioni per l’installazione di un climatizzatore portatile silenzioso, il raffrescamento della nostra abitazione potrebbe non essere così efficace, perché si finirebbe col rimettere sempre in circolo l’aria.

Esistono dei modelli anche a basso costo che evitano di realizzare il buco nella finestra o nel muro. Tuttavia si tratta più che altro di modelli di raffrescatori evaporativi, che funzionano grazie all’acqua e al ghiaccio inseriti in un’apposita vaschetta.

No products found.

Considerare il numero dei BTU

Un altro elemento, quando dobbiamo scegliere i condizionatori d’aria portatili silenziosi, è costituito dai BTU. Questa sigla indica la potenza del dispositivo. Naturalmente anche questo può costituire un fattore variabile, perché, per poter influire sul clima interno della casa, il dispositivo deve avere una certa potenza, che può variare a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche anche strutturali dell’abitazione.

Infatti in questo senso è sempre bene considerare l’orientamento della casa, la tipologia di isolanti di cui dispone, il pavimento e le pareti.

Perché il condizionatore portatile fa rumore

In genere, se non scegliamo un condizionatore portatile silenzioso predisposto proprio per questa caratteristica, possiamo trovare dei dispositivi per il raffrescamento della casa portatili che emettono rumori fastidiosi e che quindi, per esempio, è difficile utilizzare la notte.

Ma perché il condizionatore portatile in genere fa rumore? Questa emissione di suoni intensi è dovuta a due componenti del dispositivo, che sono la ventola e il compressore. Le pale infatti ruotano e spingono l’aria, per cui, quando questa è stata spinta in avanti, si crea una piccola depressione nell’aria, che si ricomprime e, quando l’aria che riprende il posto che è stato lasciato vuoto, crea un’onda rumorosa.

Il compressore, invece, fa rumore perché il fluido refrigerante, che si trova allo stato gassoso, viene compresso per diventare liquido. Il rumore è tanto più forte quanto più potente è il condizionatore, perché il climatizzatore portatile che ha più potenza ha anche più gas che deve essere compresso. Si tratta quindi di una legge della fisica e, se vogliamo evitare questi rumori fastidiosi, è meglio scegliere il miglior condizionatore portatile silenzioso che possiamo trovare in commercio.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x