Scolapiatti da appoggio: design, materiali e dimensioni

Uno scolapiatti da appoggio può rappresentare una soluzione perfetta in molti casi. Specialmente se la nostra è una famiglia numerosa, poter contare su degli accessori pratici per la cucina è sempre qualcosa di utile. E uno scolapiatti da appoggio è uno di questi accessori che semplificano le nostre attività di ogni giorno, aiutandoci a svolgere con facilità delle attività quotidiane alle quali non possiamo certo rinunciare nell’ambito della gestione della vita in casa. Pensiamo proprio ai piatti, ai bicchieri e alle stoviglie. Ne abbiamo davvero tante in cucina e spesso non c’è un grande spazio a disposizione per gestirle al meglio. Uno scolapiatti da appoggiare vicino al lavandino può quindi essere una soluzione ideale per permettere alle stoviglie di asciugare rapidamente senza alcun problema.

scolapiatti da appoggio

Forme e design dello scolapiatti da appoggio

Grazie ad uno scolapiatti da appoggio di design è possibile evitare di rinunciare allo stile e allo stesso tempo avere a disposizione sempre un accessorio utile e pratico per la gestione della pulizia di piatti e bicchieri in cucina.

Si tratta di un accessorio utile da riporre di fianco al lavandino, che consente alle stoviglie di asciugare rapidamente, senza creare dei fastidiosi ristagni di acqua, visto che in genere questi prodotti hanno un piccolo canale di scolo, proprio per evitare che rimanga l’acqua sugli oggetti che mettiamo ad asciugare.

Solitamente uno scolapiatti da tavolo è un accessorio formato da una vaschetta, che può avere una forma quadrata o rettangolare, e da una griglia, che viene sistemata all’interno della vaschetta. Nella griglia sono presenti delle rientranze che consentono di posizionare le stoviglie, i piatti e i bicchieri, favorendo l’asciugatura. In alcuni casi questi scolapiatti hanno dei piccoli contenitori che permettono di asciugare in modo semplice altri accessori utili per la cucina, come le posate e i mestoli.

Naturalmente alla base dello scolapiatti piccolo da appoggio è presente anche una cavità, che serve a far scorrere l’acqua in eccesso, che andrà a finire ad esempio nel lavello o su un panno adatto per assorbire.

No products found.

I materiali di realizzazione

Esistono in commercio tantissime tipologie di scolapiatti da appoggio, che si differenziano per le forme, per le dimensioni e anche per i materiali di realizzazione. È possibile quindi rintracciare uno scolapiatti in acciaio inox da appoggio, ma anche uno scolapiatti in plastica da appoggio.

In tutti i casi ricordiamoci sempre dell’utilizzo che vogliamo fare di questo utensile e del fatto che i materiali dovrebbero essere sempre di ottima qualità. Lo scolapiatti da appoggio in plastica, ad esempio, è semplice da pulire e se ne possono trovare in molti sili differenti, per creare un certo design in cucina.

È però da dire anche che l’acciaio è un materiale maggiormente resistente e risulta molto igienico, anche perché è lavabile senza problemi anche con l’acqua calda. Però gli accessori realizzati con questo materiale sono più pesanti e ingombranti rispetto a quelli in plastica.

Le dimensioni dello scolapiatti da appoggio

Per quanto riguarda le dimensioni, non ci sono delle misure standard da considerare. Solitamente le misure dei prodotti più acquistati corrispondono a circa 50 centimetri di larghezza e a circa 30 centimetri di profondità, ma si tratta soltanto di indicazioni generali.

È possibile comunque scegliere modelli maggiormente compatti, anche di forma quadrata, se magari non abbiamo a disposizione una cucina molto ampia.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x