Vernice termica: caratteristiche e vantaggi

La vernice termica si situa all’interno di quella produzione di pitture che hanno come obiettivo quello dell’innovazione. Si sente parlare spesso di tinta termica o di pittura murale termica, ma forse non tutti sanno quali sono le principali caratteristiche di questo prodotto. Ciò che si sa, invece, comunemente consiste nell’importanza di isolare termicamente l’abitazione. Infatti questa operazione è fondamentale anche per riuscire ad aumentare l’efficienza termica degli edifici, per usufruire di un maggior comfort e per evitare gli sprechi di energia.

vernice termica

Le caratteristiche della vernice termica

La pittura termica è molto importante per proteggere le pareti dall’umidità e per contrastare la formazione di muffe. Ma la pittura termoisolante funziona? Possiamo dire che di solito la muffa tende a crearsi nelle stanze in cui si è soggetti alla formazione di molta condensa, come per esempio il bagno o la cucina.

Quindi in questo caso la pittura isolante termica dovrebbe rappresentare un certo vantaggio, rivelandosi piuttosto funzionale. Sulla pittura termica opinioni davvero soddisfacenti proprio per quanto riguarda il contrasto dell’umidità e delle muffe.

Lo possiamo rilevare anche attraverso le varie recensioni che le persone che già hanno usato questo prodotto hanno lasciato in giro per la rete. Questa caratteristica di contrasto dell’umidità della pittura termica per interni è dovuta alle sue proprietà e al suo meccanismo di funzionamento.

Infatti la vernice termica antimuffa è formata da microsfere di vetro o di ceramica, che riescono a creare una sorta di strato protettivo tra la parte interna dell’abitazione e la parte esterna. È proprio mettendo in atto questo isolamento che si evita lo sbalzo termico che c’è di solito fra gli spazi interni e quelli esterni e quindi si può contrastare lo sviluppo di condensa e di muffe.

Naturalmente la vernice termica agisce anche minimizzando lo scambio di calore tra l’esterno e l’interno della casa.

È la stessa cosa di realizzare un cappotto termico?

Sono molti i vantaggi legati all’uso dell’idropittura termica, come ci siamo potuti rendere conto da tutto ciò che abbiamo descritto fino ad ora. Ma si può parlare di vernice termica anche allo stesso modo di pittura coibentante? Ovvero si può ritenere che la vernice termica possa essere equivalente a realizzare un vero e proprio cappotto termico?

In realtà da questo punto di vista possiamo dire con certezza che le pitture termiche non possono sostituire la realizzazione di un buon cappotto termico, perché la vernice non può rappresentare una soluzione definitiva per riuscire a raggiungere l’isolamento termico desiderato.

Di certo la vernice termica presenta molti vantaggi e garantisce un certo isolamento che va a vantaggio dell’efficienza energetica degli edifici. Può essere utile nel comportare risparmi energetici, per evitare sprechi di energia e dare quindi una mano concreta all’ecosostenibilità, e può essere una soluzione importante per pagare di meno per ciò che riguarda le bollette dell’energia elettrica.

Poi dopo l’applicazione di questo tipo di vernice, per accentuare l’efficienza energetica e il comfort abitativo, si può pensare anche a realizzare un vero e proprio cappotto termico, mettendo ancora più a frutto le condizioni di qualità che già si possono ottenere con la pittura isolante.

4.7 5 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x