Bosch GCM 8 SJL: recensione della troncatrice radiale

La Bosch GCM 8 SJL è una troncatrice radiale molto utile, da impiegare in diverse lavorazioni. I vantaggi dell’utilizzo di questo strumento sono veramente tanti, anche perché si tratta di un prodotto che può essere definito davvero professionale. Riesce a mettere in atto un’alta potenza del motore, che si unisce ad un’ottimale capacità nel taglio. Anche se si tratta di un utensile professionale, il prezzo non è molto elevato e quindi la scelta di questo accessorio può essere molto utile in diverse occasioni, quando si devono mettere a punto delle lavorazioni che richiedono una grande precisione.

Bosch GCM 8 SJL

Perché è utile la troncatrice radiale Bosch GCM 8 SJL

Proprio per ciò che abbiamo detto, la troncatrice radiale Bosch GCM 8 SJL può essere molto utile in particolare ad esempio per i falegnami. Ma allo stesso tempo costituisce un prodotto che può essere utilizzato anche da chi svolge spesso lavori di fai da te per hobby, considerando anche il fatto che si presenta con un prezzo molto vantaggioso.

Abbiamo a che fare con un elettroutensile di grande qualità e il marchio Bosch rappresenta sicuramente una garanzia da questo punto di vista. I prodotti di questa azienda, che si occupa anche del settore automobilistico, sono molto scelti dagli utenti, sia per quanto riguarda la fascia professionale che relativamente agli appassionati di bricolage.

No products found.

Le caratteristiche tecniche

La troncatrice radiale Bosch GCM 8 SJL, nella sua versione 0 601 B19 100, è un prodotto messo a punto per soddisfare in particolare le esigenze di chi si occupa di carpenteria e di falegnameria, ma può essere utilizzata in modo preciso anche da parte di coloro che si occupano di lavorare i metalli, proprio per il fatto che si tratta di un utensile molto versatile.

L’accessorio in questione ha un motore a spazzole con una potenza di 1.600 watt, capace di effettuare una velocità massima che corrisponde a 5.500 giri al minuto a vuoto. Molto interessante la funzionalità Soft Start, che permette di agire con un avvio graduale della macchina.

La capacità di taglio è notevole e nella macchina possono essere inserite diverse tipologie di lame, da quelle per i metalli a quelle per il legno, a patto che abbiano un diametro massimo di 216 millimetri e il foro al centro di 30 millimetri, delle misure che possono essere considerate standard per questo tipo di macchine.

Le dimensioni della troncatrice radiale

Stiamo parlando di uno strumento sicuramente compatto, che risulta allo stesso tempo robusto e semplice da trasportare. La struttura dell’utensile in questione, infatti, è messa a punto in alluminio e il suo peso corrisponde a circa 17 chilogrammi.

Per quanto riguarda le caratteristiche relative alle dimensioni, l’ingombro totale corrisponde a 460 x 910 x 630 millimetri. In ogni caso queste dimensioni possono essere ridotte ancora di più, se consideriamo che è possibile piegare le parti estensibili.

Queste ultime tra l’altro possono essere bloccate in modo molto semplice, una funzionalità utile specialmente se abbiamo la necessità di trasportare da un luogo ad un altro lo strumento per i nostri lavori. Si tratta di un accessorio da usare ovviamente se si conosce come agire nello specifico, con numerose applicazioni su diversi materiali.

No products found.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x