Montalatte manuale: come scegliere il modello più adatto

Il montalatte manuale ci aiuta a preparare un cappuccino come lo vogliamo. Infatti questo attrezzo è chiamato anche cappuccinatore manuale. Che c’è di meglio la mattina di bere un cappuccino con latte fresco? Con lo schiumalatte manuale non dobbiamo per forza andare al bar per gustare il nostro cappuccino. Infatti col cappuccino manuale possiamo prepararlo anche a casa in maniera molto semplice. Alcuni pensano che bisogna ricorrere chissà a quale utensile elettrico per poter ottenere la schiuma da latte come piace a noi. In realtà non è così, perché basta un po’ di destrezza e sapere come fare per realizzare un cappuccino buonissimo.

montalatte manuale

Montalatte manuale: come si usa

Ma il montalatte manuale come si usa? Per sapere come utilizzare questo utensile, dobbiamo conoscere alcune caratteristiche del latte. Teniamo conto a questo proposito del fatto che il latte, se è freddo, è difficile che produca la schiuma come vorremmo.

Quando il latte è freddo, infatti, le proteine non hanno una caratterizzazione tale da trattenere le bollicine d’aria. Si tratta di una caratteristica che invece cominciano ad assumere quando il latte inizia a scaldarsi.

Quindi, se vogliamo un cappuccino tiepido, dovremo scaldare il latte a circa 45 gradi. In questo modo già vedremo la schiuma che inizierà a formarsi senza particolare difficoltà. Per produrre più schiuma dobbiamo scaldare il latte ad una temperatura di circa 60 gradi.

Non dobbiamo comunque esagerare con la temperatura, perché, se superiamo i 70 gradi, lo zucchero contenuto nel latte, che si chiama lattosio, si può caramellizzare e il sapore non è così accattivante.

Come è fatto uno schiumalatte manuale

Quale è il miglior montalatte manuale? Per fare la nostra scelta dobbiamo sapere com’è la struttura dello schiumalatte, che è molto semplice di solito. Il montalatte manuale è composto da un bricco per raccogliere il latte e da un tappo.

Il tappo è la struttura più articolata, perché ha una base che rimane ferma in modo da evitare che il latte schizzi. E poi c’è un’altra parte, lo stantuffo, che è composta da una reticella molto sottile. Attraverso la reticella viene apportata aria all’interno del latte, il quale, se riscaldato, può formare la schiuma.

I vari modelli presenti in commercio

Non dobbiamo pensare che il prezzo del montatore da latte manuale sia eccessivo. Infatti ne possiamo trovare in commercio diversi modelli, anche a costi più che accessibili. Consideriamo anche che di solito i materiali di realizzazione sono costituiti da plastica, vetro o acciaio.

Il bricco per raccogliere il latte può avere una capienza variabile a seconda del modello e questo può influire anche sul prezzo. Naturalmente se cerchi un montalatte manuale realizzato con materiali pregiati o appartenenti a marchi di prestigio, il costo può salire.

In genere però sono sempre dei costi non molto alti, perché comunque questo accessorio ha una struttura semplice, per cui non è affatto difficile trovare il modello che si adatta maggiormente alle nostre esigenze, considerando anche che i modelli presenti in commercio sono davvero tanti e c’è davvero l’imbarazzo della scelta per acquistare il montalatte che più ci piace.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x