Perché è importante acquistare una maschera per saldatura

Vogliamo acquistare una maschera per la saldatura, ma non sappiamo quale scegliere? In effetti non ci si ritrova tutti i giorni a dover scegliere una maschera da saldatore, però sicuramente, quando si tratta di professionisti che devono eseguire delle lavorazioni specifiche, può essere davvero un bel problema scegliere le migliori maschere da saldatura che ci sono in commercio. Quando si esegue un lavoro di saldatura bisogna sempre proteggersi il viso e in particolare gli occhi. Ecco perché bisogna fare attenzione sul tipo di saldature che si devono effettuare e, anche in base a queste, scegliere i giusti requisiti della maschera.

maschera saldatura

Il grado di oscuramento di una maschera per la saldatura

Se siamo interessati ad una maschera per saldare autoscurante dobbiamo badare alla qualità. Un criterio per scegliere la migliore maschera per saldatura potrebbe essere quello di guardare il prezzo e decidere in base ad esso.

È chiaro che una maschera che viene venduta ad un prezzo molto alto soddisfa anche le principali caratteristiche della qualità. Tuttavia non è soltanto questo l’unico elemento a cui fare caso. Dobbiamo sempre considerare il tipo di filtro montato sulla maschera e la tecnologia che viene utilizzata.

Il grado di oscuramento in base a questi fattori può essere più o meno intenso. Inoltre ci sono alcune maschere che offrono un grado di oscuramento fisso e altre che invece danno la possibilità di regolarlo. Per fare riferimento al grado di oscuramento, dobbiamo considerare il valore DIN. Questo si riferisce all’intensità dell’oscuramento che è in relazione all’amperaggio della corrente di saldatura.

Per esempio un filtro con valore DIN 8 si limita soltanto alle saldature a basso amperaggio, che non superano i 70 A. Al contrario, un valore DIN 11 permette di eseguire saldature con amperaggio fino a 200 A.

No products found.

Le caratteristiche della maschera per saldatura professionale

Una maschera per saldatura automatica si può utilizzare in tutti i lavori per il fai da te in casa. Chiaramente in questo caso non abbiamo bisogno di una maschera per saldatura con tantissime funzioni. Diverso è il discorso per una tipologia professionale che ha bisogno di prestazioni che vanno oltre le funzioni base.

Alcune maschere di tipo professionale sono dotate anche di respiratore, ma soprattutto vengono utilizzate in specifici ambiti professionali.

Perché è utile avere una maschera per la saldatura

È molto importante in ogni caso, anche per le piccole saldature, come già abbiamo specificato, avere un dispositivo di protezione soprattutto per la vista. Infatti il filtro della maschera è in grado di schermare gli occhi, evitando il contatto con l’intensità luminosa che può essere particolarmente ampia.

La maschera serve anche a proteggere la pelle del viso e le vie respiratorie. Può accadere infatti che durante la saldatura si possano produrre degli schizzi di metallo fuso e dei fumi, la cui intensità può variare a seconda della lega saldata.

Quindi l’uso della maschera è molto importante, sia per proteggere l’organismo e il corpo dell’operatore, sia per ottenere dei lavori più precisi. Infatti la luce intensa potrebbe causare anche degli abbagliamenti nell’operatore, che non sarebbe più in grado di vedere quali parti in maniera specifica sono da saldare.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x