Poltrona letto salvaspazio: le caratteristiche principali

La poltrona letto salvaspazio è un’ottima soluzione per chi si trova a vivere in un ambiente domestico piccolo. Una poltrona di questo tipo riesce ad unire un aspetto molto importante come la comodità in pochi semplici passaggi. Ma come fare a scegliere la più giusta poltrona salvaspazio per la nostra casa? In effetti esistono tanti modelli sul mercato e per questo la scelta deve essere fatta con molta attenzione. Il rischio è quello di acquistare un prodotto che poi alla fine si riveli scomodo o che non sia in grado di soddisfare tutte le nostre necessità. Per questo vogliamo darti alcuni consigli precisi.

poltrona letto salvaspazio

Cos’è una poltrona salvaspazio

Innanzitutto dobbiamo chiarire a quale prodotto ci riferiamo. Stiamo parlando, infatti, di una poltrona letto salvaspazio, che ormai è diventata un arredo di tendenza. Essa si rivela molto utile perché ha una doppia funzione: si può utilizzare come seduta oppure, quando viene reclinata, ci si può dormire.

Per quanto riguarda le sue caratteristiche, esse sono tipiche di tutte le poltrone reclinabili, ma non occorre procedere nella scelta, senza considerare alcuni fattori essenziali. Spieghiamo come fare, come scegliere una poltrona letto.

No products found.

La valutazione delle dimensioni della poltrona

Partendo dal presupposto che la poltrona letto salvaspazio è un prodotto davvero utile, perché dà la possibilità di ottimizzare lo spazio, è ovvio che comunque ci sono dei criteri da tenere in considerazione nel momento dell’acquisto di questo tipo di mobile.

È essenziale per esempio che le dimensioni della poltrona si adattino allo spazio che abbiamo a disposizione nella stanza in cui va collocata. Se non valutiamo attentamente questo elemento, la poltrona può diventare un ingombro.

È importante considerare non soltanto lo spazio fisico che occupa la poltrona quando è chiusa, ma tenere conto dello spazio massimo che potrà occupare quando verrà reclinata per estrarre il letto. Quindi bisogna valutare la lunghezza che avrà quando sarà aperta.

Le caratteristiche dell’imbottitura

Anche l’imbottitura, come per qualsiasi poltrona o divano, costituisce un elemento molto importante della poltrona letto salvaspazio. Consideriamo la sua doppia funzione e, poiché dovrà servire anche da letto, il materiale dell’imbottitura dovrà avere la peculiarità di essere molto comodo.

Occorre in particolare trovare un giusto bilanciamento tra morbidezza e rigidità, anche per consentire il benessere durante il sonno.

I materiali

Quindi appare chiaro che è importante valutare attentamente anche i materiali con cui è realizzata la poltrona e in particolare quelli usati per mettere a punto il materasso della poltrona letto. Il materasso spesso viene costruito in poliuretano oppure in lattice.

Le poltrone di alta qualità, che costano anche di più, hanno un’imbottitura anti-acaro e anallergica. Per ciò che concerne il rivestimento, sarebbe importante che questo sia realizzato in un tessuto naturale e traspirante, come per esempio il cotone. Inoltre consideriamo che sarebbe consigliabile comprare sempre una poltrona con il rivestimento sfoderabile, in modo da poterlo lavare anche in lavatrice.

Spesso infatti la poltrona viene sottoposta ad un uso intensivo e si può utilizzare anche per mangiare, quindi è logico che bisogna avere la possibilità di pulirne il rivestimento in maniera molto semplice e pratica.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x