Tappetino antitrauma per rivestire esterni ed ambienti interni

Il tappetino antitrauma costituisce un rivestimento tipico di quello che si può definire pavimento antitrauma. La pavimentazione antitrauma infatti trova collocazione soprattutto in quegli ambienti in cui si deve salvaguardare l’incolumità di coloro che sono presenti, che possono essere bambini, anziani o utenti. Infatti i tappetini antitrauma trovano soprattutto applicazione nelle scuole, nelle palestre, negli asili, in tutti quei luoghi in cui si sente l’esigenza di avere una pavimentazione igienica, atossica e che presti attenzione alla sicurezza. La pavimentazione antiurto comunque viene utilizzata non soltanto nei luoghi pubblici, ma anche nelle abitazioni, soprattutto nelle camere dei bambini per proteggerli.

tappetino antitrauma

I vari modelli presenti in commercio

Abbiamo la possibilità di acquistare vari tipi di pavimento in gomma antitrauma. Oltre al pavimento di gomma per bambini, a cui abbiamo già fatto cenno, ci sono quelli specifici per permettere lo svolgimento di attività anche ludiche, in perfetta sicurezza, come per esempio il tappeto per parco giochi.

Infatti esistono in commercio anche dei modelli di pavimenti antitrauma per esterni, che si possono collocare per esempio nei giardini o nei bordi piscina. Sono molto importanti per i bambini, specialmente quando iniziano a camminare, quando possono rischiare maggiormente di cadere e di farsi male o di scivolare.

Cosa dice la normativa sul tappeto antitrauma

Esaminiamo che cosa dicono le norme riguardo all’uso delle piastre antitrauma. Ci sono delle norme molto restrittive da questo punto di vista, che hanno come obiettivo principale quello di salvaguardare la sicurezza degli utenti.

In base a ciò che stabiliscono le normative europee, il tappeto anti shock deve essere collocato in tutte le palestre o nelle aree gioco, in tutti quei luoghi in cui vengono posizionate delle attrezzature da gioco dedicate all’uso specifico da parte dei bambini. Quindi ci devono essere nelle palestre, nelle ludoteche, nelle scuole e negli asili, perché il tappetino antitrauma può essere utile nell’evitare i danni che possono essere causati da eventuali cadute improvvise.

I tappeti antitrauma possono essere realizzati in gomma anche riciclata, soprattutto quando si tratta di gomma da utilizzare per ambienti esterni. Oppure possono essere realizzati anche in polietilene, se sono dei rivestimenti da adoperare soprattutto negli ambienti all’interno degli edifici.

È molto importante, quando scegliamo un tappeto antitrauma, avere un pavimento in gomma che risponda ad alcune determinate caratteristiche che non possono essere sottovalutate. Infatti il pavimento in gomma deve essere lavabile interamente, antisdrucciolo e antiscivolo, quindi adatto anche nei contesti dove si praticano attività sportive.

Se scegliamo un modello da esterno, dobbiamo badare alla resistenza. Soprattutto il tappeto in gomma deve essere resistente alle intemperie atmosferiche. Inoltre ci sono altre caratteristiche che vanno considerate e che sono anch’esse molto importanti per un tappeto antitrauma.

Questi rivestimenti infatti devono essere antimuffa, antibatterici e devono configurarsi come delle superfici fonoassorbenti e drenanti. Devono essere dei tappeti antitrauma che rispondono ai criteri stabiliti dalla norma UNI EN 1177 e quindi devono essere realizzati in materiale in grado di avere delle proprietà significative di elevato assorbimento degli impatti. Ci sono anche quelli a rotoli o a puzzle.

4.9 6 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x