Come scegliere il miglior avvolgitubo

Attraverso questa guida cercheremo di considerare quali sono le caratteristiche più importanti che ogni avvolgitubo dovrebbe avere. Per esempio, nell’acquistare un prodotto di questo genere, ci dovremmo sempre chiedere quale più corrisponde alle nostre esigenze, se è meglio ad esempio uno automatico o uno manuale. Ma dobbiamo tenere sempre in considerazione comunque tante altre caratteristiche, come i materiali con cui l’avvolgitubo è realizzato. Dobbiamo anche chiederci di quale diametro il tubo ci serve. Ma andiamo con ordine ed esaminiamo ad uno ad uno questi elementi.

miglior avvolgitubo

Le tipologie di avvolgitubo

In genere in commercio si trovano avvolgitubo automatici o manuali, quindi dobbiamo sapere in questo senso quale dobbiamo acquistare fra i due modelli. In generale gli avvolgitubo automatici offrono una più vasta gamma di prestazioni, sono più pratici e più completi.

Infatti nel modello di avvolgitubo automatico è sufficiente allungare il tubo fino ad un punto desiderato e poi bloccarlo per innaffiare il giardino. Per quanto riguarda l’avvolgimento, il modello automatico è molto pratico, perché in genere dispone di guide integrate che impediscono al tubo di annodarsi.

Il modello manuale è meno performante da questo punto di vista, però sicuramente anche gli avvolgitubo manuali possono rappresentare dei buoni utensili soprattutto se non si vuole spendere molto.

No products found.

La scelta dei materiali e del diametro del tubo

È molto importante che gli avvolgitubo siano realizzati con materiali resistenti e di qualità. Non dobbiamo dimenticare infatti che questi attrezzi per il loro utilizzo sono sottoposti a varie sollecitazioni.

Per questo motivo devono essere resistenti agli urti, alla luce del sole. Anche il tubo in particolare deve essere robusto, in modo che l’aria o l’acqua possano passare senza trovare particolari ostacoli.

Fondamentale è anche tenere conto del diametro del tubo. Infatti ci possono essere casi in cui specialmente i professionisti hanno bisogno di una portata maggiore.

Le caratteristiche in funzione del montaggio

È bene tenere conto delle caratteristiche specifiche dell’avvolgitubo che acquistiamo anche considerando l’aspetto del montaggio che a volte per chi non è molto pratico può rivelare qualche difficoltà.

Per esempio modelli con tubi molto lunghi che vengono in genere utilizzati per giardini molto grandi non sono affatto maneggevoli, anche perché il loro peso può superare i 10 chili.

Per chi è poco pratico di questi attrezzi, sarebbe più comodo avere a disposizione un avvolgitubo il più maneggevole possibile. Infatti in questo modo sarà più comodo da usare e può obbedire all’esigenza di essere trasportato ogni volta da un luogo all’altro.

Possiamo farci aiutare anche da un professionista, da una persona con apposite competenze, soprattutto quando si tratta del montaggio a parete. Infatti spesso nella confezione troviamo tutti gli accessori che ci servono per montare gli avvolgitubo, ma a livello pratico dobbiamo trovare la migliore soluzione possibile.

È importante, fra gli accessori di cui l’avvolgitubo deve essere dotato, la presenza di un blocco antifurto, specialmente quando l’avvolgitubo viene lasciato all’aperto. Se dobbiamo montare l’attrezzo in un giardino o in un garage con poco spazio, possiamo scegliere di acquistare un avvolgitubo orientabile a 180 gradi, perché essi sono meno voluminosi e quando non vengono utilizzati non occupano tanto spazio.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x